FONDO MANOSCRITTI

Manoscritti di vari atti amministrativi
relativi alle autorità locali di Fermo,
dei rappresentanti dello Stato Pontificio
nella città e nel contado di Fermo 1730-1823 (quattro volumi)
(37)

Manoscritto su carta-copia delle notizie historiche della città di Fermo;
raccolte dal Conte Vincenzo Brancadoro
in due libri manoscritti esistenti nella libreria de R.R.P.P
dell'oratorio di S. Filippo datati 1762 e seguenti (quattro volumi)
(38)

Due volumi manoscritti di 1.124 carte
numerate in continuazione, pari a 2.247 pagine
contenenti la copia autentica del processo originale
per la canonizzazione del Padre Antonio Grassi, fermano
(41)

Documentazione sul folklore marchigiano
proveniente dalla collezione dello storico fermano Giuseppe Leti (1867-1939)
(44)

Complesso di carte manoscritte della prima metà dell'800
riguardanti la storia di Fermo
scritte o dettate dal Conte Giuseppe Porti
Canonico della Metropolitana di Fermo
(45)

Manoscritto sull'Eremo dei Frati Bianchi di Cupramontana
occupato dagli eremiti Camaldolesi di Monte Corona
(47)

Manoscritti relativi agli organ
costruiti da Vincenzo e Giovanni Paci di Ascoli Piceno tra il 1840 e il 1890
in varie località
(71)

Manoscritti e stampe di interesse marchigiano
collezione Giuseppe Leti
(74)

Manoscritto Musicale “Il Giefte. Oratorio a quattro”
di Antonio Gaetano Pampani (Modena 1705 – Urbino 1775)
(82)

Partitura musicale del 1783 “Scena e aria del Signor Giuseppe Giordaniello”
del musicista fermano Giuseppe Giordani
cantata in Pisa dal Sig. Giovanni Ansani
(86)

Cartella in folio con sette fascicoli stampati e rilegati
della fine del XVIII e dei primi anni del XIV secolo
relativi all’alma università di Fermo
(121)

Relazione del Tumulto seguito nella città di Fermo
con la morte di Monsignor Visconti vice Governatore nell'anno 1648
(132)

Manoscritto di circa 100 pagine
con rilegatura in cartone marmorizzato del 1810
contenente lo spoglio dei processi beneficiali
dei benefici di San Pietro e San Giovanni Evangelista
eletti nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria di Stamurano
nel Castello di Rapagnano
in archivio del capitolo di metropolitano di Fermo
(134)

Manoscritto cronaca fermana del Conte Antonio Porti inedito 1779
(293)

Manoscritto con computo metrico restauro del Teatro dell’Aquila di fermo 1876
(294)

Pagine manoscritte di storia fermana del periodo romano, rilegate in brossura
(295)